Quali sono i primi piatti più famosi nella cucina italiana? In realtà sono così tanti che sarebbe davvero arduo riuscire a elencarli tutti. Ad ogni modo, possiamo divertirsi a sceglierne alcuni e a creare un elenco, magari da riportare su un foglio per vedere quante volte cuciniamo ciascuno di loro, eleggendo alla fine di ogni anno il proprio piatto preferito, o semplicemente quello più cucinato.

Primi piatti

Va bene, gli spaghetti al pomodoro sono un piatto popolarissimo ma troppo generico. Potremmo dire che tra i primi piatti più popolari in Italia vi sono:

  • Bucatini all’amatriciana (a base di guanciale e pecorino)
  • Spaghetti alla carbonara (con uovo e pancetta o guanciale)
  • Tortellini in brodo
  • Tagliatelle al ragù (in primo luogo quello bolognese o “alla bolognese”)
  • Orecchiette con le cime di rapa o al sugo di carne (tipiche della regione Puglia)
  • Pasta al forno (con tantissime varianti a seconda della regione)
  • Risotto ai frutti di mare (tipico di più regioni meridionali con cucina di pesce, anche nel veneziano)
  • Risotto allo zafferano (tipico delle regioni del nord)
  • Pasta alla norma (a base di melanzane tipiche siciliane e della zona di Norma)
  • Pasta al pesto genovese (quello originale è quello prodotto in Liguria, con un microclima molto particolare)
  • Gnocchetti sardi (malloreddus, detti anche ciciones, cigiones o cravaos in Sardegna)
  • Pappardelle ai funghi
  • Pasta alla puttanesca
  • Penne all’arrabbiata
  • Spaghetti ai ricci di mare, al nero di seppia, al sugo di cozze, con la bottarga, alle vongole, misto mare o di scoglio
  • Spaghetti cacio e pepe
  • Spaghetti aglio olio e peperoncino

E’ vero, ce ne sono davvero tanti altri di primi piatti, ma probabilmente questi rappresentano una gran fetta di ciò che ogni anno gli italiani si augurano di mangiare una volta tornati dall’ufficio, oppure alla domenica, così come nei ristoranti. E oltre gli italiani, anche tutti gli altri.