Provate a girare il mondo e chiedere quale sia il paese con la migliore cucina. Difficilmente il sondaggio potrà andare diversamente da uno che vede l’Italia al primo posto assoluto, una spanna sopra gli altri. E’ vero, per alcune cose c’è chi si prende un pari-merito, come ad esempio per i dolci, per i quali se la gioca con la Francia, ma per quanto riguarda i primi e i secondi piatti non ha rivali.

Nel nostro sito faremo una panoramica della cucina, dei cuochi e dei ristoranti in Italia, offrendo qualche idea sul come si sia evoluta oggi la gastronomia d’autore e di tradizione nel “bel paese”.

Perché in Italia c’è la migliore cucina del mondo?

Il fatto che in Italia ci sia una così elevata cultura della cucina non è un caso, o per lo meno, non del tutto. Infatti, l’Italia ha la fortuna di trovarsi in una posizione privilegiata, in cui il clima è perfetto per la crescita di numerosi prodotti. Mediamente temperato, il clima passa da quelli più caldi del sud progressivamente a quelli più moderatamente freddi del nord. Proprio lo sviluppo “per lungo” del paese fa sì che si sviluppino diversi tipi di prodotti di terra, che si aggiungono a quelli di mare e d’allevamento.

Il mare gioca un ruolo fondamentale nella cucina italiana, non solo per la presenza di migliaia di chilometri di cosa (in quanto penisola) ma anche per la varietà e l’utilizzo del pesce tra le ricette, che si perdono nella tradizione.

La cultura del buon piatto

Il solo fatto di disporre di tanti buoni frutti di “madre natura” non basta a creare una buona cucina. La cucina italiana si è infatti imposta per l’importanza che gli stessi italiani, sin dall’antichità, hanno riposto nel cibo, nella sua preparazione e persino nella sua presentazione.

La varietà, intesa come molteplicità di preparazione di uno stesso piatto o di alcuni prodotti, è un fenomeno che in Italia si è evoluto molto più che nel resto del mondo. Da paese a paese, siano distanti tra loro anche pochi chilometri, ci sono piccole varianti nei piatti che li rendono praticamente unici. Variando di più chilometri, le variazioni aumentano. Il risultato è che la cucina italiana non smette mai di stupire, dal momento in cui si visita per la prima volta, al momento in cui, girandola, si ritorna a casa. Inoltre, spesso mangiano i soggetti slot machine ispirate come le slot Gallina online.

A proposito di “casa”, proprio nelle case italiane si possono trovare ottime cuoche e ottimi cuochi, sebbene non nel senso “certificato”, ma comunque nel senso concreto. La cultura della cucina e della buona tavola, in Italia, lo si vede anche a casa.

Vivere in Italia, vicende politiche a parte, è una grande fortuna. O, per lo meno, rappresenta una sicura fortuna per il palato.

Cuochi italiani

Con una cultura delle cucina particolarmente diffusa, non possono che essere tanti i cuochi italiani operanti nel paese e all’estero. Le scuole alberghiere, ovvero quelle in cui già dai 14 anni si inizia ad  imparare a cucinare, sono sempre state un fiore all’occhiello nel paese e hanno dato sempre buoni frutti. Oltre alla tradizione, quindi, c’è anche la formazione. Oggi, c’è anche una sempre maggiore specializzazione, soprattutto per quel che riguarda un tipo di cucina. Ad ogni modo, è difficile non trovare un cuoco italiano che sia comunque versatile.

Tra i cuochi italiani ve ne sono alcuni che sono diventati particolarmente popolari, sia in Italia che all’estero. Di questi, parleremo in un articolo del sito.

Ristoranti italiani

La grandezza di un piatto o di un cuoco la si può ritrovare anche nei ristoranti più piccoli, più sperduti, più nascosti. Questo discorso potrebbe valere per tutti i paesi, ma soprattutto per l’Italia, dove la buona cucina è talmente diffusa e la concorrenza talmente alta, che anche in piccoli ristoranti, piccole trattorie, si può trovare il talento o persino il genio. Ma soprattutto, cosa più importante di tutte, si può ritrovare il sapore dei piatti tradizionali locali, l’essenza stessa della cucina italiana. Sebbene alcuni ristoranti facciano parlare più di altri, è l’insieme a fare la forza della cucina in Italia.